1) Chi può rivolgersi all’Associazione IRIDE?
Chiunque ritenga di aver subito un danno per un errore medico e/o per carenze della Struttura Sanitaria.

2) Quando è opportuno presentare la richiesta di risarcimento del danno?
Quando, a seguito di una approfondita disamina medico-legale, vi è evidenza che il danno è riconducibile all’errore del medico o ad una carenza della Struttura Sanitaria.

3) In quale area geografica opera l’Associazione IRIDE?
L’associazione opera su tutto il territorio nazionale.

4) E’ sempre possibile richiedere un risarcimento per un errore medico?
Si, ogni volta che risulta possibile dimostrare una colpa medica sulla base della documentazione sanitaria esaminata.

5) Come faccio a richiedere un risarcimento per il danno causato da un errore medico?
E’ sufficiente rivolgersi all’Associazione IRIDE che ti assisterà gratuitamente in ogni fase della pratica di risarcimento.

6) Cosa serve per valutare il mio caso di malasanità?
Copia dell’intera documentazione sanitaria relativa alla vicenda (cartelle cliniche, certificati medici ed eventuali esami strumentali come ad esempio Radiografie, TAC, Risonanze magnetiche, etc.) e una breve descrizione dei fatti.

7) Cosa devo scrivere nella mia descrizione dei fatti?
Una breve cronologia degli eventi e una descrizione della conseguenze dell’errore medico.

8) E’ gratuito rivolgersi all’Associazione IRIDE?
Si, l’assistenza di IRIDE è gratuita. Solo una volta ottenuto il risarcimento, verrà percepito l’onorario dai medici e dai legali che ti hanno assistito in convenzione con l’Associazione. Nessuna spesa sarà da te sostenuta in caso di esito negativo della pratica.